lunedì 22 ottobre 2012

Solitude & lillytude


La Solitudine fa spesso troppo rumore, 
specie quando si trasforma in silenzio; 
ovattato.
E la folla attorno a noi? 
Distratta prosegue. 
Non sa che, 
mentre cammina di fretta, smaniosa, 
nervosa
come polvere impazzita e persa in un raggio di sole,
il suo vociare anonimo è nulla.

















Ville Varumo





Josef Koudelka






Guy Bourdin











Saul Leiter













LILLy V.






Nessun commento:

Posta un commento